Newsletter Business Unit Wealth Management: Novità in materia di criteri di determinazione dell’assegno di divorzio

Newsletter Business Unit Wealth Management: Novità in materia di criteri di determinazione dell’assegno di divorzio

Condividi

Con sentenza n. 18287 dell’11 luglio 2018, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno dato una nuova lettura del diritto all’assegno di divorzio, al quale deve riconoscersi una funzione – oltre che assistenziale - anche compensativa e perequativa, con la conseguente necessità di considerare il contributo fornito da ogni coniuge alla realizzazione della vita familiare.

In linea con altri Ordinamenti europei, la Corte di Cassazione ha ritenuto che le dinamiche familiari e le scelte assunte in costanza del vincolo matrimoniale, non possano essere trascurate allorché giunga il momento di “regolare i conti” all’atto del divorzio.

 

Scarica qui a fianco la Newsletter elaborata dalla Wealth Management Business Unit Chiomenti.  

Topics