Newsalert - Il Comune di Milano proroga i termini per l’ottenimento del certificato di idoneità statica per gli immobili con più di 50 anni

Newsalert - Il Comune di Milano proroga i termini per l’ottenimento del certificato di idoneità statica per gli immobili con più di 50 anni

Condividi

Il Comune di Milano, con determinazione dirigenziale n. 5395 del 4 novembre 2019, ha differito di 12 mesi il termine previsto dal Regolamento Edilizio del Comune di Milano per conformarsi
agli obblighi di manutenzione e di adeguamento sismico degli immobili esistenti.
Tale termine, originariamente fissato per il 26 novembre 2019, a seguito della pubblicazione della determinazione dirigenziale n. 5395 è stato ora prorogato al 26 novembre 2020.
Il Regolamento Edilizio, in vigore dal 26 novembre 2014, ha infatti introdotto l’obbligo di sottoporre a controllo di idoneità statica, ossia di tenuta e sicurezza strutturale, tutti i fabbricati costruiti da più di 50 anni. Tale verifica deve essere attestata attraverso l’ottenimento per ogni immobile di un certificato di idoneità statica (“CIS”).


Guarda l'analisi sul tema a cura della Business Unit Real Estate

Topics

Settori industriali