ESG Newsletter | Asset management: i nuovi obblighi di disclosure ESG

ESG Newsletter | Asset management: i nuovi obblighi di disclosure ESG

Condividi

Dopo la prima ESG Newsletter, dedicata alla raccolta delle fonti normative e regolamentari (https://www.chiomenti.net/approfondimenti/esg-finanza-sostenibile-overview-del-quadro-normativo-di-riferimento) è ora disponibile la seconda che entra nel merito del SFDR.

Il SFDR, entrato in vigore il 10 marzo, introduce obblighi di disclosure in materia sostenibilità per i soggetti che svolgono attività di asset management, riguardanti, tra l’altro, l’integrazione di rischi e valutazioni ESG nel processo di selezione degli investimenti e l’informativa relativa ai “prodotti sostenibili” (c.d. light green e dark green).

La newsletter analizza gli obblighi previsti dal SFDR e del relativo ambito di applicazione, ricostruisce il rapporto del SFDR con il Regolamento Tassonomia e indica la tempistica per l’entrata in vigore della normativa secondaria e di taluni obblighi del Regolamento per i quali è prevista una applicazione differita.

Topics